Ricevi 130€ Senza Deposito!

gold

In tutte le email trovi un link per annullare l'iscrizione. Leggi la nostra Privacy e Cookie Policy.

Iscrizione
Dichiaro di avere compiuto 18 anni
Si, dò il mio consenso per ricevere aggiornamenti riguardo offerte promozionali via email da slotgallinaonline.it. Per maggiori informazioni su come noi e i nostri partner commerciali trattiamo i tuoi dati, consulta la Privacy and Cookie Policies.
  1. Home
  2. »
  3. Pinnacola: regole, punti e curiosità

Pinnacola: regole, punti e curiosità

Gioco Pinnacola

La pinnacola è probabilmente uno dei giochi di carte più diffusi in Italia: se sei un appassionato del genere è molto probabile che tu ne abbia già sentito parlare o, perché no, che tu ci abbia già giocato.

Su questa pagina troverai tutto ciò che hai bisogno di sapere a proposito di questo gioco: regole, conteggi e anche qualche curiosità sulle sue origini. Cominciamo proprio con un po’ di storia.

Come è nato il gioco della pinnacola?

Il gioco della pinnacola, chiamato da molti anche pinnacolo, è un gioco con una tradizione lunga quasi un secolo, ma tra i più apprezzati e diffusi in tutta Italia, in cui si organizzano ancora tornei ufficiali e amatoriali.

La pinnacola è la diretta discendente di un gioco molto noto negli anni ’30 dello scorso secolo, il cosiddetto ramino. Il ramino, considerato da molti il progenitore della pinnacola, ha avuto la sua massimo diffusione soprattutto tra la Prima e la Seconda guerra mondiale: si dice, infatti, che fosse un gioco molto noto tra i soldati.

Il gioco ha poi subito diverse variazioni nel tempo: tutt’ora, una delle sue varianti più note è quella del burraco.

Lista dei Migliori Casino con Giochi di Carte Online

Regole della pinnacola

Innanzitutto, è importante sapere che a pinnacola si gioca in coppia, fino ad un massimo di 6 giocatori. Il mazzo di carte impiegato per questo gioco, invece, è quello tipico da ramino, quindi due mazzi di carte francesi con 4 jolly.

Per cominciare, il mazziere distribuisce 13 carte ad ogni giocatore, mentre il resto del mazzo viene posto al centro con la prima carta scoperta, detta pozzo. Ogni giocatore, a questo punto, pesca una carta dal mazzo e la inserisce nella propria mano.

L’obiettivo del gioco, un po’ come nel poker senza deposito o nella scala 40, è quello di creare più combinazioni vincenti possibile: tris, poker o scale con un minimo di tre carte.

Il gioco finisce quando uno dei giocatori chiude, ovvero quando non ha più carte in mano. Una volta chiuso, bisogna contare i punti delle carte sul tavolo. La coppia perdente, poi, dovrà sottrarre dai punti accumulati i punti delle carte ancora in mano.

In base agli accordi iniziali, vince la coppia che arriva prima a 1500, 2000 o 2500 punti.

Punti nella pinnacola

Veniamo ora ai punti delle carte nel gioco della pinnacola:

  • le carte con valore da due a cinque valgono 5 punti;
  • le carte dal sei al re valgono 10 punti;
  • gli assi hanno un valore di 15 punti;
  • i jolly valgono 25 punti;
  • la chiusura vale 100 punti.

In più, nel caso in cui si faccia pinnacola pulita, cioè senza jolly, il valore di questi punti si raddoppia.

Per quanto riguarda i punti speciali, invece:

  • il poker di carte da 5 punti vale 40 punti;
  • il poker di carte da 10 punti vale 80 punti;
  • il poker d’assi vale 120 punti;
  • il poker di jolly vale 500 punti.

Poche e semplici regole, in fin dei conti. Ed è proprio per questo, probabilmente, che la pinnacola è così diffusa e apprezzata dai giocatori. Prova a giocarci anche tu con i tuoi amici oppure nel caso preferissi giocare ad altri giochi ti consigliamo di visitare la nostra pagina con i migliori casino online AAMS per poter sfruttare al massimo le offerte dedicate.

!
La TRIS BONANZA DI AURAWEB
Fino a 3.025€ di Bonus + 325 Free Spins totali
Popup header image