Ricevi 130€ Senza Deposito!

gold

In tutte le email trovi un link per annullare l'iscrizione. Leggi la nostra Privacy e Cookie Policy.

Iscrizione
Dichiaro di avere compiuto 18 anni
Si, dò il mio consenso per ricevere aggiornamenti riguardo offerte promozionali via email da auraweb.it. Per maggiori informazioni su come noi e i nostri partner commerciali trattiamo i tuoi dati, consulta la Privacy and Cookie Policies.
  • Home
  • Scopa: il gioco della tradizione

Scopa: il gioco della tradizione

Regole e strategie Scopa

Da sempre, uno dei nostri primi ricordi legati al mondo del giocare a carte riguarda la Scopa. Una delle prime cose che abbiamo imparato è come si danno le carte a scopa, magari insieme ai parenti in un pomeriggio non esaltante o nelle giornate in cui eravamo riuniti in famiglia per la classica giocata a carte durante le feste. Ma non tutti sanno come si gioca a scopa con le carte e può diventare ancor più appassionante farlo online.

Andiamo dunque a scoprire tutta una serie di segreti per poter giocare, ad esempio come ricordare le carte a scopa e altri metodi per riuscire a migliorare il nostro gioco.

Un vecchio passatempo che diventa online

Intanto potrai scegliere, per giocare online a Scopa, carte napoletane tradizionali oppure altri mazzi che ti propone la piattaforma in cui hai deciso di giocare.

Conoscere le regole è fondamentale per poter diventare bravi in qualsiasi gioco, e la Scopa non fa eccezione, anche perché ci sono alcuni passaggi che fanno parte della tradizione e che non sfuggono nel passaggio dalla tradizione alla possibilità di giocarci online in uno dei casino live.

Anche nella scopa online, carte e altri punteggi rimangono invariati rispetto alla tradizione. Dovrai valutare, alla fine di ogni singola partita, chi ha portato a casa i punti che ti porteranno verso la vittoria. A quel punto, chi avrà collezionato più di venti carte avrà portato a casa un punto, così come chi avrà nel proprio “mazzetto” almeno sei carte di Denari. La più ambita di tutte tra queste, neanche a dirlo, è il Sette: il celebre Settebello che da solo vale un punto in grado di spostare gli equilibri.

Anche perché avere il Settebello consente anche di avere un certo vantaggio in un altro punto, ovvero la Primiera.

Questa si colleziona sommando la carta di ciascun seme che equivale al Sette o al numero più vicino. Inutile dire che se un giocatore possiede tutti i Sette o almeno tre di essi, ha portato a casa il punto. Qualora questi fossero equamente divisi, entrerebbero in gioco i Sei, i Cinque o, in ultima istanza, gli Assi. Inoltre, c’è un punto assegnato per ogni Scopa ottenuta.

Il significato dei semi

Tu hai giocato fin da ragazzino, o addirittura da bambino, con le carte napoletane classiche. Ma ti sei mai chiesto perché sono stati scelti i quattro semi che fanno ormai parte della tradizione? Coppe, Spade, Bastoni e Denari: quattro simboli che riguardano quattro diverse classi sociali.

Ad esempio le Coppe rappresentano la classe ecclesiastica, i preti che proprio dalle coppe bevono il vino durante l’eucarestia.

Le Spade rappresentano la classe nobiliare che proprio togliendo le spade dal proprio fodero cercano di difendere il proprio territorio o cercano di conquistarne di nuovi.

I Bastoni rappresentano il popolo in quanto simbolo di povertà, mentre i Denari rappresentano la borghesia e la possibilità di essere felici grazie proprio alle monete.

Una tradizione che dura ormai da quasi due secoli e che grazie a Internet può essere vissuta anche online. La Scopa online rappresenta il “vecchio che avanza”: approfittane per giocare gratis con i migliori bonus casino!

!
La TRIS BONANZA DI AURAWEB
Fino a 1.695€ di Bonus + 100 Free Spins totali
Popup header image